Seleziona una pagina

LE REGOLE PER PARLARE IN PUBBLICO

Come in tutte le cose, esistono anche le regole per parlare in pubblico. E questo a prescindere dallo scopo o dall’obiettivo che siamo chiamati a raggiungere.
Vendere, per esempio, per molti significa avere un prodotto o un servizio a disposizione, all’interno del proprio catalogo, brochure o magazzino fisico o virtuale che sia, e convincere altri ad acquistarlo realizzando un passaggio di proprietà attraverso lo scambio con della moneta.

Una definizione un po’ spartana ma che intende trasferire il senso di ciò che voglio esprimere in questo post.

Fondamentalmente non si vende mai un oggetto o un servizio. SI VENDE UN’IDEA.

L’idea che si nasconde dietro l’utilizzo o “sfruttamento” di quell’oggetto o  servizio. L’idea in grado di rendere il prodotto o il servizio una soluzione, la realizzazione di un desiderio o l’affrontare un bisogno. L’oggetto o il servizio sono solamente lo strumento necessario affinché l’idea possa risultare efficace e ci porti a trasformare il nostro pensiero.

  • SOLUZIONE
  • DESIDERIO
  • BISOGNO

E spesso questo oggetto o servizio non sono altro che un’AZIONE da compiere, un ATTEGGIAMENTO  da assumere una TRASFORMAZIONE da mettere in pratica.

 

PER QUESTO SI VENDE CON IL PUBLC SPEAKING

Ci sono delle regole per parlare in pubblico

Se é l’idea l’oggetto della vendita e non il prodotto ecco che parlare in pubblico diventa lo strumento più strategico per VENDERE.

L’idea può essere trasferita, inviata, trasmessa, condivisa solo se supportata da una forma efficace. E solo le abilità che offre il public speaking possono garantire che questo avvenga. Ciò che serve capire e metabolizzare é che non é il prodotto l’argomento sul quale devo concentrare la mia attenzione durante un intervento in pubblico, pensi su ciò che quel prodotto provoca in termini di benefici.
E questo é l’errore che commettono molti speaker e molti venditori nel momento in cui sono chiamati a parlare davanti a più persone per presentare il loro prodotto o servizio.

LE DUE REGOLE PIU’ SEMPLICI ED EFFICACI
Le fondamenta del public speaking

Esistono davvero le regole per parlare in pubblico?

In questo articolo conosciamo le due più importanti, sella quali tutto il resto é qualificabile.

 

Regola ZERO: SII IL PIU’ POSSIBILE TE STESSO

Regola UNO: PARLA CON IL PUBBLICO E NON IN PUBBLICO

 

SII IL PIU’ POSSIBILE TE STESSO

PARLARE IN PUBBLICOLa primissima cosa che il pubblico apprezza di uno speaker qualsiasi é la naturalezza. Forma e contenuto, importantissimi, passano in secondo piano. Si deve passare sempre attraverso la persona. Ed essere naturali e quindi il più possibile se stessi é ciò che poi permette a chiunque di essere in grado con più facilità e naturalezza, appunto, di sfruttare al meglio tutte le abilità e tecniche necessarie per fare successivamente della forma e del contenuto le armi che rendono qualsiasi intervento memorabile.

Cosa significa il più possibile?

Non sempre il pubblico che possiamo trovarci di fronte é uguale a quello precedente e a quello che che troveremo la volta successiva. Il pubblico varia sempre. E se varia il pubblico deve variare il modo di comunicare, quindi varia il linguaggio, il lessico, l’approccio, piuttosto che fattori più logistici come il luogo o l’abbigliamento.

Per questo motivo preciso bisogna essere CAMALEONTICI, che non significa snaturarsi, non significa trasformarsi in qualcun altro e tentare imitazioni che non riusciranno mai. Significa solo entrare in sintonia il prima possibile con il pubblico, adeguarsi e fare adeguare gli altri. Per questo nel Corso PSXV si imparano in soli due giorni le soft ability che mettono chiunque nelle condizione di fare interventi in pubblico indimenticmbili

 

PARLARE CON IL PUBBLICO

La seconda regola che completa le fondamenta del public speaking é quella più sconosciuta, e nello stesso tempo è quellaPARLARE IN PUBBLICO che scatena il meccanismo della differenza. Ignorare questa regola e non metterla in pratica annulla qualsiasi abilità e tecnica atta a favorire una performance di successo.

Parlare con il pubblIco e non al pubblico o in pubblico. Significa, in una parola sola: COINVOLGERE.

Rendere partecipe di ciò che stai per dire e di ciò che dirai.- Il protagonista é sempre il pubblico e mai lo speaker. Perché il pubblico

  • ASCOLTA
  • COMPRA
  • VALUTA
  • DECIDE
  • REAGISCE
  • SI EMOZIONA
  • PARTECIPA

Il pubblico é il principale protagonista. Infatti un intervento in pubblico non é un’esibizione, é relazione. E’ necessariamente una relazione tra il mezzo che deve trasferire un certo messaggio, ovvero lo speaker, e il destinatario del messaggio, ovvero il pubblico. E per fare questo e soprattutto per renderlo semplice ed efficace ci sono due semplici strategie da adottare, la preparazione e l’allenamento.